///

Gianni Biondillo | Miracolo a Milano. Settant’anni di periferie

Nel 1951 il genio immaginifico di Vittorio de Sica e di Cesare Zavattini mostrarono al mondo una Milano inedita abitata da barboni che chiedevano solo un pezzo di terra dove vivere e morire.
Uno sguardo dolce-amaro che con gli occhi della fiaba denunciava la carenza abitativa e le condizioni estreme che molti cittadini della “capitale morale” vivevano, dopo le distruzioni violente causate dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Il progetto di dare a tutti una casa dignitosa, nato agli inizi del secolo sembrava aver trovato una battuta d’arresto.
Ma ricostruire senza posa è nell’indole meneghina.
Il Novecento è stato, per Milano, il secolo dei cantieri.
E più che agli svettanti grattacieli occorre guardare alle periferie come al vero capolavoro urbanistico della metropoli.
Autentici laboratori di socialità che oggi, fuori dai pregiudizi ideologici, sanno insegnarci più di quanto immaginiamo.

Narratore e architetto, Gianni Biondillo insegna Psicogeografia e narrazione del territorio all’Accademia di architettura di Mendrisio.
Nel 2004 ha pubblicato Per cosa si uccide, primo romanzo della serie noir dedicata all’ispettore Ferraro.
Nel 2011, con il romanzo I materiali del killer, ha vinto il “Premio Scerbanenco” e nel 2014, in Francia, il “Prix Violeta Negra”; l’ultimo romanzo della serie è Il sapore del sangue (2018). Ha scritto libri per l’infanzia, reportage, racconti.
Nel 2018 ha vinto il “Premio Bergamo” con il romanzo storico Come sugli alberi le foglie.
Come saggista s’è occupato di leggere e interpretare lo spazio della metropoli contemporanea (l’ultimo suo lavoro è Lessico Metropolitano, 2021).
Scrive per il cinema, il teatro e la televisione.
È tradotto in varie lingue europee.

Incontro a cura di Giorgio de Finis

Rif/lezioni Replay
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbero interessarti

Rif/lezioni Replay
Gennaro Avallone & Marianna Ragone | Le periferie non sono eccezioni
Incontro a cura di Giorgio de Finis Quando un omicidio a sfondo razzista, un femminicidio,…
Rif/lezioni Replay
Lina Malfona | Upstate Rome. Vivere insieme individualmente
Incontro a cura di Carmelo Baglivo La storia di un arcipelago di residenze, costruite nella…
Rif/lezioni Replay
Luigi Prestinenza Puglisi | La periferia nell’era delle città senza centro
A cura di Carmelo Baglivo Ma ha senso parlare ancora di periferia nel momento in…
Rif/lezioni Replay
José Calderón | Pensare ai margini urbani come centralità popolare
Incontro a cura di Giorgio de Finis La lectio propone una riflessione sul concetto di…
Rif/lezioni Replay
Piero Ostilio Rossi | Spinaceto? Pensavo peggio
Incontro a cura di Carmelo Baglivo La lecture illustra le diverse fasi dello sviluppo di…
Rif/lezioni Replay
Giovanni Candida | Il castello di Zak a Cormorano
Incontro a cura di Giorgio de Finis Una fabbrica abbandonata nella periferia di Cormano, hinterland…

CITTADINI E PERIFERIE.
FAI SENTIRE LA TUA VOCE.

Presentati alla community e invia il tuo
videomessaggio a info@iperfestival.it

Menu