///

Grand Parì – Willys Kazy “La beauté”

Grand Parì è a cura di Simona Amelotti / Metacritikopera

Artista plastica nata nel 1985 a Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo, Willys Kazy è una pittrice che, paradossalmente, combatte le immagini, in particolare quelle stereotipate delle donne congolesi sui vari social network. Rendendosi conto che queste immagini sono devianti per le più giovani costantemente connesse, dipinge grandi corpi femminili decapitati, nello stile popolare della pittura congolese. I vistosi riferimenti alle marche di moda, l’onnipresenza dei simboli del lusso associati a scritte che si riferiscono alla vita quotidiana, le permettono di rivolgere una critica ironica sia alle “sorelle” più grandi, per l’immagine che danno di loro stesse, che agli uomini politici del suo Paese.

Arte
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbero interessarti

Arte
Dimora OZ presenta “I am blooming” di Gandolfo Gabriele David
I am blooming di Gandolfo Gabriele David Video di Antonio Macaluso e Costanza La Bruna,…
Arte
Egle Oddo | Performative Habitat #1
La performance è avvenuta al culmine di un progetto che desidera creare un canale di…
Arte
BINYAMIN GALLERY, TEL AVIV – Du Sitra (The Other Side)
Il mondo di oggi è unito dalle sue divisioni, alienazione e insularismo. Il discorso è…
Arte
Ria Lussi ʍ IGNORANZA INERZIA BESTIALITADE
Ria Lussi ʍ IGNORANZA INERZIA BESTIALITADE #iosonogiordanobruno TorBellaMonaca In programma: READING ON THE ROAD Alcuni…
Arte
David Diavù Vecchiato “Gaetanaccio nella Valle dell’Inferno”
IPER Festival delle periferie presenta: David Diavù Vecchiato “Gaetanaccio nella Valle dell’Inferno” Opera su scalinata,…
Arte
Mijo Miquel & Salomè Rodriguez – Voice Over Magazine
Massimo Mazzone and David Liver “Voice Over Magazine” per IPER – Festival delle periferie Contributi…

CITTADINI E PERIFERIE.
FAI SENTIRE LA TUA VOCE.

Presentati alla community e invia il tuo
videomessaggio a info@iperfestival.it

Menu