///

Paolo Naldini “Dalla società degli automi alla società degli autori”

Paolo Naldini / direttore Cittadellarte – Fondazione Pistoletto
“Dalla società degli automi alla società degli autori. Centro e periferia, cultura ed emancipazione”

La natura spinge verso diverse forme di automatismo per renderci più efficienti. Cedere eccessivamente sovranità a questo agente normativo tende però a trasformarci in automi. Ogni egemonia sociale in genere e il capitalismo neoliberista specificatamente assumono l’automatizzazione come principale strumento di controllo sociale. L’accelerazione tecnologica di quest’epoca tecnicistica porta a uno stadio ancora più profondo questa atavica pressione alla monodimensionalità, parafrasando l’uomo a una dimensione di Marcuse. Quali capacità coltivare per controbilanciare l’inasprimento soffocante di questa forza che tende a impossessarsi completamente di noi? Ci sono 4 farmaci, almeno, con cui attrezzarsi: creazione, ricerca, dialogo e impegno civico. Coltivare queste capacità apre la strada a una declinazione della vita democratica fondata sull’attivazione diretta dell’individuo nella propria comunità di pratica, ciò che chiamiamo demopraxia. Di quest’arte si cura Cittadellarte.

Con la partecipazione di Cristina Gabetti, vicepresidente Yale Club of Italy, inviata Striscia La Notizia.

Pensare urbano
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbero interessarti

Pensare urbano
SCOMODO – Quali politiche di welfare per le periferie?
Dibattito con PATRIZIA LUONGO e ANDREA MORNIROLI – Forum Disuguaglianze e Diversità Un dibattito sull’efficacia…
Pensare urbano
MUSEO DELLE PERIFERIE – FEDERICO LEONI: Che cosa fare di ciò che resta?
Incontro a cura di FABIO BENINCASA Ogni vivente produce scarti, materiali che restano ai margini,…
Pensare urbano
SLOW NEWS – La periferia salverà la città
L’adattamento e la lotta al cambiamento climatico è una delle principali sfide per le città.…
Pensare urbano
ALESSANDRA MONTESANTO con ASSOCIAZIONE PER I DIRITTI UMANI – L’hinterland di Bucarest e il welfare negato
ALESSANDRA MONTESANTO autrice del saggio “Visioni periferiche. La narrazione dell’hinterland in Italia e nel mondo”,…
Pensare urbano
Abitare Roma: Le periferie sono la città!
Una riflessione sul tema delle periferie a partire da una prospettiva critica che mette anzitutto…
Pensare urbano
ALESSANDRA MONTESANTO con ASSOCIAZIONE PER I DIRITTI UMANI – PERIFERIE IN MEDIO ORIENTE
Visioni periferiche. La narrazione dell’hinterland in Italia e nel mondo. ALESSANDRA MONTESANTO in dialogo con…

CITTADINI E PERIFERIE.
FAI SENTIRE LA TUA VOCE.

Presentati alla community e invia il tuo
videomessaggio a info@iperfestival.it

Menu