///

A.S.M.A. di Poesia + Half Humans “Reading poetico e Visual Art”

Dopo quasi un anno e mezzo il collettivo poetico Asma di Poesia torna a far sentire la propria voce e i propri versi in una serata organizzata appositamente per il Festival delle Periferie. Per l’occasione i 7 poeti si faranno stimolare dalle immagini periferiche del collettivo visual Half Humans – Umano e non umano senza lotte impari.

L’afflato del poeta in voce e la cristallizzazione dell’immagine digitale a dar corpo a una periferia postpandemica (I due collettivi condividono la sedei di “Clandestina” a Torpignattara e sono attivi da anni sul territorio italiano, prediligendo però il quadrante Roma Est sia per vocazione che per humus originale).
Un microfono ad asta e un leggio. In scena l’ortodossia del corpo. Della voce. La pura esaltazione della parola e del suo peso scenico. Un presentatore incaricato di garantire la giusta quantità di follia. Di introdurre i poeti. Poi tocca a loro instillare il germe della curiosità declamando i versi frutto delle loro sane e oneste compulsioni ossessive.

Lo spettacolo live è stato registrato dai locali di Clandestina a Torpignattara

Asma di Poesia: Giovan Bartolo Botta, Daniele Casolino, Matteo Mingoli, Daniele Capaccio, Enzo Tatti, Lucrezia Lattanzio, Alfonso Canale.
Asma di Poesia è un essere policefalo e deforme che porta la poesia dal vivo da oltre 6 anni in tutta Roma. Agisce, interviene, provoca e sopratutto dice e racconta la realtà individuale di ognuno dei componenti, attraverso la cartina tornasole del gesto poetico. Risiede e opera nel quadrante Est di Roma e ha al suo attivo decine e decine di serate avendo portato la poesia nei teatri, nei locali, nelle scuole, nelle piazze. Un coro dissonante di sette voci, ma che condivide armoniosamente la presenza viva dell’artista a contatto con il pubblico, gli ascoltatori, i passanti casuali.

Half Humans è un collettivo di videomaker e motion grapher nato nel 2017 con l’intenzione di unire le proprie energie e competenze nella creazione di spettacoli dal vivo, video mapping, installazioni interattive. Motivati da una comune passione per le tecnologie digitali, sono alla continua ricerca delle connessioni e del giusto equilibrio tra gli apparati tecnologici e gli elementi organici, tra il virtuale e il reale.

Narrazioni
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Potrebbero interessarti

Narrazioni
OPERAVIVA MAGAZINE – MilleMargini
Una jam session tra collaboratrici e collaboratori di OperaViva Magazine – Un’arte del possibile, a…
Narrazioni
FESTIVAL EUROPEO DI POESIA AMBIENTALE – Il Trullo tra arte e poesia: una passeggiata letteraria
Una passeggiata letteraria trasmessa in diretta streaming. Il Trullo è una delle dodici borgate ufficiali…
Narrazioni
ANTONELLA LATTANZI “Questo giorno che incombe”
Biblioteca Aldo Fabrizi (San Basilio) Istituzione sistema delle biblioteche centri culturali di Roma Capitale Presentazione…
Narrazioni
Ilaria Grasso “La poesia del cemento è nel cassero che la contiene”
Un brano inedito della poetessa attivista transfemmista Ilaria Grasso, scritto appositamente per IPER Festival delle…
Narrazioni
Workshop sulle periferie (Accademia di Brera – Biennio di Scultura)
Reading di brani di poesie sulla città e sulla periferia da parte degli studenti del…
Narrazioni
OLTRE IL LIMITE – ROME #1 L’OSPITE VIAGGIATORE
Serena Damiani, Marco Tullio Dentale – Artekreativa C’è un limite oltre il quale tutto cambia.…

CITTADINI E PERIFERIE.
FAI SENTIRE LA TUA VOCE.

Presentati alla community e invia il tuo
videomessaggio a info@iperfestival.it

Menu