///

Gli artigiani di San Lorenzo

Documentario di Rosella De Salvia; Produzione Blue Cinema TV; Musiche Pier Cortese; Riprese Giulia Carrarini; Fonica Bruno Ghisbergh; Montaggio Alessandro Gizi; Montaggio suono Studio Colosseo; Assistente montaggio Federico Maria Baldacci;
Hanno collaborato Ass.Cult. Riachuelo, Pro Loco-Micro Asilo San Lorenzo;

Nel documentario sono intervistati 10 artigiani, che ben rappresentano la laboriosità concreta e l’immaginario poetico del quartiere.
Il filo rosso della storia scivola tra le dita del barbiere, del meccanico di bici, della pasticcera, dell’ombrellaio, del soffiatore di vetro, del ristoratore, dei fabbricatori di cioccolata, della famiglia di marmisti, della fioraia.

San Lorenzo
Una Periferia dentro la Città
Per l’edificazione del Cimitero del campo Verano (1807-1812) prima e, successivamente del Policlinico Umberto I°, della Città Universitaria, delle Fabbriche della birra Whurer, della Vetreria Sciarra, delle Fonderie Bastianelli e Carnevali, del Pastificio Cerere, dei palazzi di residenza, vengono ad abitare nel quartiere nei primi del ‘900 operai, artigiani, marmisti, scalpellini, muratori e tanti altri.
San Lorenzo divenne per questo un quartiere di operai e di artigiani. Un quartiere fortemente politicizzato, nel quale i fascisti non riuscirono mai ad entrare, un quartiere anarchico e comunista ma anche con una forte componente a carattere religioso. L’insediamento dell’Università (1935) determinò negli anni a seguire l’afflusso di una folta presenza di studenti universitari, che cambiò, in una certa misura, i tratti identitari del quartiere. Trascorsi gli anni dei movimenti studenteschi numerosi artisti si trasferirono, dal centro, a San Lorenzo, al pastificio Cerere, trasformandolo in un Palazzo d’arte.
Superato l’apparente degrado che forse lo custodisce e forse lo alimenta,, San Lorenzo, nasconde nei suoi sotterranei una realtà inimmaginabile, criptica, ricca per creatività e capacità di ingegno.
Nel documentario sono intervistati 10 artigiani, che ben rappresentano la laboriosità concreta e l’immaginario poetico del quartiere.
Un filo rosso scivola tra le mani del barbiere, del meccanico di bici, della pasticcera, dell’ombrellaio, del soffiatore di vetro, del ristoratore, dei fabbricatori di cioccolata, della famiglia di marmisti, della fioraia.

Attraversamenti
Subscribe
Notificami
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marcella
5 mesi fa

molto interessante

daniela
5 mesi fa

‘Gli artigiani di San Lorenzo’ merita un apprezzamento particolare per lo stile innovativo che va dall’uso di alcuni primi piani alla resa del racconto, fino alla preziosità di alcune interviste che pur recenti sarebbero oggi irrealizzabili, quindi già consegnate alla storia del quartiere
Daniela

Tullia
4 mesi fa

Le interviste di Rosella De Salvia recuperano una realtà di San Lorenzo che ancora resiste e che conserva, tra tante difficoltà, la memoria delle radici del quartiere.

Francesca
4 mesi fa

Documentario veramente interessante. È sempre bellissimo ascoltare aneddoti e storie che fanno da ponte tra passato e presente. È importante tenere tracce del nostro passato. Complimenti!!!

Potrebbero interessarti

Attraversamenti
ECOMUSEO CASILINO “AD DUAS LAUROS” – Esplorazione urbana #3: il parco lineare Roma Est
Parco Lineare Roma Est. Accompagnati dal Comitato Parco Lineare andremo alla scoperta di uno scrigno…
Attraversamenti
TEATRO DI ROMA – TEATRO NAZIONALE – Passeggiata Urbana nel quartiere del III Municipio guidata dall’Associazione “Grande come una città”
Intervengono Christian Raimo (assessore alla cultura del III Municipio) e Stefano Sanpaolo (assessore all’urbanistica del…
Attraversamenti
STALKER/S.U.N. SCUOLA DI URBANESIMO NOMADE – S come Selvatico
S.O.S. Selvatico, Ospitalità, Scuola Stalker/SUN nell’ambito di Iper-festival delle periferie presenta S come Selvatico Incontro…
Attraversamenti
SOCIETÀ GEOGRAFICA ITALIANA – Geografie di provincia: ai margini della periferia italiana
La SGI invita ad un’esplorazione geografica dell’Italia provinciale, per rimettere in discussione la visione della…
Attraversamenti
Teatro di Roma – “Immagini di città – Esplorazione con Mattia Tebourski”
Nell’ambito del laboratorio artistico “Immagini di città” sulla toponomastica e i segni urbani della città…
Attraversamenti
ILIESI – “Modelli di mondo: voci dalle periferie”
CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, ILIESI Istituto Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee presentano:…

CITTADINI E PERIFERIE.
FAI SENTIRE LA TUA VOCE.

Presentati alla community e invia il tuo
videomessaggio a info@iperfestival.it

Menu